Infermiera in Germania- La notte in reparto siamo da sole.

(English version here http://infermierinprogress.wordpress.com/english-version/)

Rebecca è un’ infermiera tedesca che ho conosciuto durante il suo (e il mio) Erasmus a Londra. Incuriosita, le ho chiesto come si diventa infermieri in Germania e, domanda dopo domanda,ne è venuta fuori un’intervista.

1)Come si diventa infermieri in Germania? Che scuole si devono frequentare e per quanti anni?

Al momento ci sono due sistemi, uno nuovo e uno vecchio. Ora alcuni politici vogliono cambiare il “vecchio” metodo che al momento è quello più comune ed è anche quello che ho sperimentato io. Secondo questo vecchio metodo si fa un addestramento che dura tre anni. Durante questo addestramento si viene pagati, si fa tirocinio in diversi reparti e si va ad una “Scuola di Infermieristica” (n.d.r, è una specie di scuola superiore professionalizzante) in cui i professori sono infermieri che hanno studiato per insegnare. La scuola è situata nell’ospedale. Si va a scuola per 4 settimane mentre il tirocinio dura da 3 a 9 settimane, dipende dall’anno.

Quando lavori, hai tre turni. Dalle 6.00 alle 14.30,dalle 13.30 alle 22.00 o dalle 21.45 alle 6.15. Ovviamente, si lavora anche durante le feste. Non c’è un particolare sistema di turnistica, ti può capitare di lavorare nella stessa fascia oraria per più giorni o cambiare ogni giorno. Non puoi però lavorare più di 5 giorni consecutivamente. Quando invece sei tirocinante, lavori dalle 8 alle 16.00 dal lunedì al venerdì e il week end è libero. Si fanno dalle38 alle 40 ore la settimana e si hanno solo 24 giorni di vacanza tra un semestre e l’altro.

Alla fine dei tre anni, hai tre test molto impegnativi che durano ognuno 3 ore: il primo è di biologia, anatomia ecc; il secondo giorno infermieristica, il terzo legislazione sull’infermieristica.  C’è poi un test da fare in reparto che dura due giorni. Il primo giorno l’infermiera sceglie un paziente e tu in due ore devi scrivere un piano. Il secondo giorno provi ad attuare il piano. L’ultimo test è su una malattia e tu devi cercare di dire tutto, dalla patologia all’etica all’infermieristica. Dura 30 minuti e si fa davanti ad una commissione in cui sono presenti anche medici.

Il “nuovo metodo” comprende scuola e tirocinio come il primo, e penso sia simile al modello italiano. Si va all’università è all’ospedale, ma non si guadagnano soldi.  Dura di più del vecchio sistema, mi sembra cinque anni, ed è possibile frequentare università con questo sistema solo nelle grandi città come Amburgo. La maggioranza delle persone non sa che questo sistema esiste ed il primo è quello più usato, e io credo sia anche il migliore.

2) Durante il tirocinio, dovete seguire un’infermiere esperto?  Siete pagati? Dovete lavorare di notte?

Quando lavori in reparto, hai un mentor. Questa persona ti spiega tutto e ti segue e, se lavori bene, sei autorizzato a fare quasi tutto da solo. Si, lavoriamo di notte ma mai da soli, abbiamo una infermiera che ci segue e comunque si comincia a farlo solo dalla fine del secondo anno.

Si, siamo pagati. Il primo anno lo stipendio è di circa 600 euro al mese, il secondo anno di 700, il terzo di 850. Quando diventi un infermiere diplomato il primo anno guadagni sui 1300 euro che aumentano ogni anno.

3)Quando diventi infermiere, puoi scegliere in che reparto lavorare?

Dipende. Si può esprimere il desiderio di lavorare in un particolare reparto, ma in genere si viene inviati nei reparti dove c’è mancanza di personale.

4)Come sono organizzati i reparti?Quanti pazienti e quanti infermieri?

Buona domanda…sono organizzati?! Di sicuro c’è mancanza di personale infermieristico. Dove lavoravo io (n.d.r, oncologia), c’erano 12 stanze e 33 pazienti. Alla mattina c’erano 2 infermieri diplomati e altri due che non sono veri e propri infermieri (n.d.r credo l’equivalente dell’Oss) che non possono svolgere tutte le mansioni in quanto la loro formazione dura solo un anno, e un tirocinante. Il pomeriggio due infermiere diplomate e un tirocinante. La notte lavori da solo ma c’è un’infermiera che gira per tutti i reparti e da una mano. Negli ospizi è anche peggio!

5)L’opinione pubblica tedesca come considera le infermiere? Sono ben considerate o no (In Italia non lo sono molto!)? Ci sono molte persone che vogliono diventare infermiere?

La maggioranza delle persone pensa che abbiamo solo a che fare con gli escrementi ecc. Comunque, molti rispettano le infermiere, ma è sempre meno del rispetto che hanno per i dottori. Io credo che dovremmo essere rispettati come i dottori, che tra l’altro prendono molti più soldi di noi malgrado anche il nostro lavoro sia molto duro. Credo che i politici non sappiano come funziona in ospedale. Le condizioni di lavoro sono terribili (ed è per questo che non voglio più essere un’infermiera), non si guadagna abbastanza e si può andare in pensione solo a 67 anni, è stupido. I politici sono idioti perché distruggono il sistema sanitario (n.d.r che in Germania è per lo più privato e funziona col metodo delle assicurazioni) e ci sono meno soldi e quindi le infermiere sono meno e poco pagate.

6)Com’è il rapporto con i medici?

Non ho mai avuto problemi con i medici. Io li rispetto e loro mi rispettano. Ci chiamiamo in modo informale e non usiamo il “Lei”. Alcuni dottori hanno solo sei anni più di me e quindi siamo amici.. i dottori giovani sanno che hanno bisogno delle infermiere. So che ci sono state delle “battaglie” fra medici e infermieri ma personalmente non mi è mai successo. So comunque che nel passato i dottori non rispettavano gli infermieri.

7)C’è qualcosa che cambieresti nel modo di educare gli infermieri?

Credo che 3 anni non siano abbastanza, ne servirebbero 4. Al di la di questo, ho davvero apprezzato la mia formazione. Credo sia meglio dell’altro sistema perché stai molto all’ospedale, mentre con il nuovo sistema sei troppo all’università e diventi più un teorico che un pratico. Quello che deve cambiare è negli ospedali, ci sono pochi infermieri e quelli giovani se ne vanno e riprendono a studiare,come ho fatto io.

8)Ora stai frequentando l’università per migliorare il tuo essere infermiera? Che corso frequenti?

Il corso si chiama Social Care Managment. Quando sarò laureata, non sarò più un’infermiera. Ovviamente potrò ancora farlo se voglio, ma sarò una manager. Sarò il capo delle infermiere in ospedale (n.d.r caposala?) e negli ospizi. Ma potrò anche lavorare nelle assicurazioni. Quindi sto migliorando la mia formazione e guadagnerò più soldi! (yeahhhhhh  )

Grazie Rebecca!

Laura

About these ads

8 commenti to “Infermiera in Germania- La notte in reparto siamo da sole.”

  1. ciao vorrei avere delle informazioni piu dettagliate a rigurdo il loro corso,cioe:
    dopo aver ottenuto il diploma di infermiere si puo lavorare al di fuori della sanita tedesca,nel senso,se io faccio questo corso potro poi un giorno ritornare in italia lavorando come infermiere.la scuola che sta frequentando per diventare manager infermieristico equivale al nostro sistema di master universitario.
    un ultima domanda,conoscete per caso una associazione che si chiama germitalia che recluta infermieri gia formati e da formare per poi farli lavorare con contratto prima d apprendistato poi a tempo indeterminato.spero che risponderete presto alle mie curiosita per che avrei propio intenzione di rimettermi a studiare infermieristica.

  2. i mansioni dell’infermiere sono gli stessi come qua in italia? perche ho sentito dire che sono i medici chi fanno i prelievi in germania

  3. io sono al secondo anno infermieristica e vorrei trasferirmi in germania per il nuovo sistema. sarebbe possibile?

  4. ciao ,vorrei sapere ,se in germania per studiare è obbligatorio sapere la lingua,nel senso se una straniera vuole fare il corso come deve fare??

  5. sono sempre gemma lavoro da 6 anni di cui 4 sul soccorso avanzato e pronto soccorso con relativi titoli di specializzazione continua di ogni genere.Vorrei trasferirmi in Germania.Ho una buona conoscenza della lingua inglese e del linguaggio dei segni ,ovviamente sempre con relativi attestati.

  6. I think this is one of the most significant information
    for me. And i’m glad reading your article. But should remark on few general things, The website style is perfect, the articles is really excellent : D. Good job, cheers

  7. It appears you understand plenty with regards to this subject matter
    and this exhibits by means of this amazing article, named Solar
    Shades “Infermiera in Germania- La notte in reparto siamo da sole.
    | infermierinprogress”. Thx ,Windy

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: